Borgo dei borghi 2021: trionfo per il borgo di Tropea

Borgo dei borghi 2021: trionfo per il borgo di Tropea

È Tropea il borgo vincitore dell’ottava edizione del fortunato programma “Il Borgo dei Borghi”, condotto da Camila Raznovich. Al secondo posto Baunei e al terzo Geraci Siculo.

I borghi finalisti sono stati venti, una meraviglia per ogni regione del Paese. Ecco la classifica finale, dal podio alla ventesima posizione.

Il podio, successo per Tropea

1° posto: È Tropea il Borgo dei borghi dell’anno 2021. La perla del Tirreno, storica località turistica della regione, celebre per il suo mare cristallino, ma anche per la sua cucina caratterizzata dalla famosa cipolla rossa di Tropea, trionfa nell’edizione 2021 della manifestazione. Leggenda vuole che a fondare il pittoresco borgo della provincia di Vibo Valentia sia stato Ercole che, di ritorno dalla Spagna, decise di fermarsi in quel tratto della costa degli dei. Tra le spiagge più belle di Tropea citiamo la spiaggia della Rotonda e la Linguata, delimitata a sinistra dal fotografatissimo scoglio di Santa Maria dell’Isola su cui sorge l’omonimo santuario.

2° posto: Baunei, comune sardo della provincia di Nuoro, si trova nella subregione dell’Ogliastra ed è un piccolo comune famoso in tutta Europa per le stupende spiagge – su tutte Cala Goloritzé e Cala Mariolu -, sempre in cima alle classifiche di genere.

3° posto: Geraci Siculo, comune in provincia di Palermo, Sicilia, fa parte del Parco delle Madonie. I primi insediamenti nel territorio di Geraci Siculo sono databili al VI secolo. Il suo nome deriva dal greco Ιέραξ (Jerax) che significa avvoltoio, uccello che abitava l’area.

Il resto della classifica

4° posto: Albori (Campania – provincia di Salerno)

5° posto: Grottammare (Marche – provincia di Ascoli Piceno)

6° posto: Campli (Abruzzo – provincia di Teramo)

7° posto: Malcesine (Veneto – provincia di Verona)

8° posto: Pietramontecorvino (Puglia – provincia di Foggia)

9° posto: Corciano (Umbria – provincia di Perugia)

10° posto: Cocconato (Piemonte – provincia di Asti)

11° posto: Finalborgo (Liguria – provincia di Savona)

12° posto: Valsinni (Basilicata – provincia di Matera)

13° posto: Trivento (Molise – provincia di Campobasso)

14° posto: Poffabro (Friuli Venezia Giulia – provincia di Pordenone)

15° posto: San Giovanni in Marignano (Emilia Romagna – provincia di Rimini)

16° posto: Buonconvento (Toscana – provincia di Siena)

17° posto: Borgo Valsugana (Trentino Alto Adige – provincia di Trento)

18° posto: Issime (Valle d’Aosta – provincia di Aosta)

19° posto: Pomponesco (Lombardia – provincia di Mantova)

20° posto: Pico (Lazio – provincia di Frosinone)

Questi i protagonisti della accesa sfida, durata dal 7 al 21 marzo, che ha visto l’elezione di Tropea come Borgo dei borghi del 2021.

Borgo dei borghi 2021 Tropea

La giuria di esperti dell’attuale edizione de “Il Borgo dei Borghi”, promossa da “Kilimangiaro”, è stata composta da: Rosanna Marziale, chef e protagonista del canale Food Network; Mario Tozzi, geologo e conduttore di “Sapiens”; Jacopo Veneziani, professore, divulgatore e dottorando in Storia dell’Arte alla Sorbona.

Nell’albo d’oro della rassegna, Tropea segue Bobbio, borgo medievale del piacentino vincitore dell’edizione del 2019.

Antonio Pagliuso

 

One thought on “Borgo dei borghi 2021: trionfo per il borgo di Tropea

Comments are closed.